“The revenge of manhole”: Giulio Iacchetti + Matteo Ragni = Compasso d’Oro for Sfera by Montini.

Cari lettori, 

il XXIII Compasso d’Oro è ormai passato, Giulio Iacchetti e Matteo Ragni sono stati proclamati vincitori con la collezione Sfera per Montini

Il progetto nasce da un’indagine del background urbano, dalle impronte lasciate dalle ruote delle automobili, di uccellini di passaggio, motivi decorativi astratti che aggiungono una componente estetica ad un oggetto che tendenzialmente non ne ha alcuna. 

Un secondo elemento sviluppato dal progetto viene dalla messa a confronto delle qualità della ghisa sferoidale rispetto alla ghisa lamellare, una variante del materiale comunemente utilizzata per la fabbricazione di questa categoria di elementi tecnici. Una approfondita ricerca strutturale, che non comprende solo la parte “decorativa”, ma ha come fondamento l’analisi materica. 

Uno spiraglio di poesia, in un mondo calpestato e poco considerato.

Compasso d’Oro meritatissimo, a mio dire.

Stay tuned!

C.

——————————————————————————————————-

Dear readers, 

the XXIII Compasso d’Oro is already passed, Giulio Iacchetti and Matteo Ragni have been winners with the collection Sfera by Montini

The project comes from the research of urban background, from traces of car wheels, from passing birds, abstract and decorative patterns that add an aesthetic element to an object usually empty of it. 

Another developed element of this project is the comparison between the quantity of spheroidal cast-iron and lamellar     cast-iron, a version of the material commonly used for the manufacture of this category of technical elements. A deep structural research, that’s not only aesthetic but also with a materic analysis.

One glimmer of poetry in a trampled world and rarely considered.

A deserved Compasso d’Oro, I think.

Stay tuned!

C.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *