A hit-parade of coffee table.

Cari lettori,

Dopo tanto riflettere ho deciso di svelarvi la mia personalissima hit-parade del tavolini da soggiorno! Si tratta come sempre di design meritevole di considerazione e investimento. Chiaramente si tratta di una mia visione, ma potrebbe essere di aiuto a chi sta pensando di acquiastarne uno.

Bene, si comincia.

Il primo tavolino che vi presento è il famosissimo Petalo di Charlotte Perriand: progettato e presentato nel 1951, in collaborazione con Cassina, che tutt’ora ne detiene diritti e produzione. Petalo è uno dei must-to-have del design storico. Concepiti per le camere della città universitaria di Antony, vicino a Parigi, questi tavolini si possono disporre uno sotto l’altro ed esprimono l’amore della designer per il colore. La struttura in metallo verniciato contrasta con il top triangolare in rovere naturale o laccato. Distribuiti da Cassina, si vendono in set di tre pezzi e il prezzo non è tra i più cari.

Visitate il sito, http://cassina.com/it.

Il secondo coffee table che vi presento è il Nelson Bench di George Nelson. Progettato nel 1946, la panchetta di Nelson ripropone un classico del furniture: la panca da camera da letto. Sapientemente rimodellata e convertita in un occasionale coffee table, la panca si inserisce in ogni tipo di ambiente, trasformandosi a seconda delle necessità. Realizzata in metallo e frassino naturale, viene prodotta e distribuita da Vitra. Si tratta di un prodotto icona del design.

Visitate il sito, http://www.vitra.com.

Restando nello stesso arco temporale, va preso in considerazione il Tulip Coffee Table, progettato da genio di Eero Saarinen nel 1956. Con la Tulip Chair ed il Tulip Table di cui abbiamo già parlato, il coffee table di Saarinen è entrato di diritto nella hit dei progetti icona e più famosi al mondo. Disponibile in diverse dimensioni e finiture, tra cui pregiati marmi e legni. Viene distribuito da Knoll International.

Visitate il sito, http://www.knoll.com/.

Nel 1944 Isamu Noguchi presenta la sua versione di Coffee Table, realizzato in frassino e vetro. Coffee table dalle linee pulite, prive di fronzoli inutili, è membro onorario della hit-parade. Realizzato e distribuito da Vitra, è uno dei must-to-have di sempre.

Venendo al presente, vi presento Panier di Ronan ed Erwan Bouroullec. Coffee table-contenitore, Panier nasce nel 2006  come oggetto allegro e giovane, realizzato in policarbonato trasparente o colorato in massa, che rappresenta la nuova generazione del design. Figlio dell’azienda italiana Kartell, è disponibile in diverse varianti di colore e si adatta anche agli ambiente più eclettici, grazie alla possibilità di essere impilato sopra ad altri Panier e contenendo diversi oggetti.

Visitate il sito ufficiale, http://www.kartell.it.

Per finire, cito nuovamente il giovanissimo designer veronese Andrea Bonini che, in collaborazione con l’artista Serafino Rudari e su idea dello stesso, realizza per Diamante Design un coffee table d’eccezione: Sheet Table, prezioso, luminoso patchwork di acciaio lucido o graffiato, rappresenta l’essenza allo stato puro dell’amore per la bellezza estetica, laddove arte e design si incontrano. Disponibile su ordinazione.

Visitate il sito ufficiale http://www.diamantedesign.it.

Stay tuned!

C.

—————————————————————————————————————

Dear readers,

I was thinking a lot about this and I decided to reveal my personal hit-parade of coffee tables! It is, as always, about design worthy of consideration and investments. Clearly, this is my opinion, but it might be helpful to anyone thinking to buy one.

Well, it begins.

The first table I present to you is the famous Petal of Charlotte Perriand: designed and presented in 1951, in collaboration with Cassina, who still owns the rights and production. Petal is one of the must-to-have of design. Designed for rooms in the university city of Antony, near Paris, these tables can be placed one below the other and express the love of designer for color. The painted metal structure contrasts with the triangular top in natural oak or lacquered. Distributed by Cassina, are sold in sets of three pieces and the price is not expensive.

Visit the website, http://cassina.com/it.

The second coffee table that I present you is the Nelson Bench by George Nelson. Designed in 1946, the bench of Nelson proposes a classic of furniture: the bench from the bedroom. Expertly remodeled and converted into an occasional coffee table, the bench is inserted in any type of location, transforming according to the need. Made of metal and natural ash, it is produced and distributed by Vitra. It is a product design icon.

Visit the site, http://www.vitra.com.

Staying in the same period of time, must be taken into account Tulip Coffee Table, designed by the genius of Eero Saarinen in 1956 with the Tulip Chair and the Tulip Table and about them we have already discussed, the coffee table by Saarinen is the hit of project icon and the most famous in the world. Available in different sizes and finishes, including marble and wood. It is distributed by Knoll International.

Visit the website, http://www.knoll.com/.

In 1944 Isamu Noguchi presents his version of Coffee Table, made of ash wood and glass. A coffee table with clean lines, no unnecessary frills, it is an honorary member of the hit-parade. Produced and distributed by Vitra is one of the must-to-have of all time.

Coming to the present, I present Panier of Ronan and Erwan Bouroullec. Coffee table – container, Panier was designed in 2006 as a young and cheerful object, made of transparent or batch-dyed polycarbonate, which is the next generation of design. Son of the Italian company Kartell, it is available in several colors and fits even the most eclectic locations, with the ability to be stacked on top of other Panier and containing different objects.

Visit the website, http://www.kartell.it.

Finally, I quote again the young designer from Verona Andrea Bonini, in collaboration with the artist Serafino Rudari and on the same idea, he makes for a Diamante Design a coffee table d’exception: Sheet Table, precious, bright patchwork of polished steel or scratched , it is the pure essence of love for aesthetic beauty, where art and design meet. Available on demand.

Visit the official site http://www.diamantedesign.it.

Stay tuned!

C.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *