Found in Nature: Barry Rosenthal’s photography.

Ben ritrovati miei amati lettori.

Oggi parleremo di interior design, ma soprattutto vi voglio presentare un bravissimo fotografo statunitense che mi ha colpita. Faremo una deviazione assolutamente fuori tema, ma davvero intensa.

La figura di Barry Rosenthal è al contempo eclettica e visionaria. L’aspetto che assume la natura, tra la lente della sua macchina fotografica e il suo occhio, ha di per sé una poesia metropolitana e vicina alla contemporaneità.

Barry Rosenthal vive e lavora a New York da più di venticinque anni. Si forma al Dayton Art Institute, ma allo stesso tempo impara da fotografi di spicco, come Emmet Gowin e George Tice. Il suo lavoro, la sua fotografia si distingue per i molteplici aspetti che abbraccia: essi, infatti, hanno un taglio giornalistico, pubblicitario, assolutamente personale. Lavora per The New York Times, Enterteinment Weekly ed Interview, produce advertising per NBC News, Jeep, Nicorette e molte altre aziende.

La sua filosofia segue la sua passione per l’esplorazione, la collezione e l’esame dei soggetti delle sue immagini. Il suo approccio con la fotografia rasenta l’arte botanica, se addirittura non entra di diritto a farne parte.

Espone nella collezione permanente del MoMa di New York e del Springfield Museum of Fine Art.

Oggi vi presento una delle sue collezione più colorate e romantiche: Found in Nature nasce come la personale collezione di oggetti ritrovati in natura e lasciati esattamente nelle condizioni in cui il fotografo le ha incontrate. Accostamenti di colore, di materiali, di uso, diventano il filo conduttore delle opere stesse.

Stupiscono per l’allegria e il risveglio emozionale che provocano nel pubblico, anche se accostano quello stesso pubblico meravigliato ad una più consapevole considerazione nei confronti della natura.

Visitate il sito, http://barryrosenthal.com/.

Stay tuned!

C.

————————————————————————————————————–

Welcome back, my dear readers.

Today we talk about interior design, but above all I want to present you a talented American photographer who hit me. We will make a detour absolutely off topic, but really intense.

The figure of Barry Rosenthal is both eclectic and visionary. The aspect that assumes nature, between lens of his camera and his eye, has in itself a metropolitan poem  and close to the contemporary.

Barry Rosenthal lives and works in New York for more than twenty five years. He studied at the Dayton Art Institute, but at the same time he learnt from prominent photographers, as Emmet Gowin and George Tice. His work, his photography is distinguished by  many aspects that embraces: in fact, they have a journalistic, advertising, absolutely personal way to be. He worked for The New York Times and Enterteinment Weekly Interview, producing advertising for NBC News, Jeep, Nicorette and many other companies.

He exhibited in the permanent collection of the MoMA in New York and the Springfield Museum of Fine Art.

I present a collection of his most colorful and romantic: Found in Nature began as the personal collection of objects found in nature and left in the same state in which the photographer has encountered. Color combinations, materials, uses become the main theme of the works themselves.

They surprise for joy and emotional arousal that result in public, even if that same amazed audience approach to a more conscious consideration for nature.

Visit his website, http://barryrosenthal.com/.

Stay tuned!

C.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *